Olfatto nuova frontiera del guadagno

Olfatto nuova frontiera del guadagno

L’olfatto é il più primitivo dei nostri sensi, viene usato dall’uomo sin dalla preistoria per riconoscere ciò che é buono e ciò che é velenoso o spiacevole, per riconoscere il pericolo e tenersi lontano da esso. Qualsiasi uomo o donna passi vicino a un laboratorio di cornetti artigianali viene attratto dall’odore che emanano e viene spinto ad acquistarne uno.

Questo é il marketing olfattivo, infatti oggi sempre più negozi profumano l’area interna di quest’ultimo per invogliare sempre più le persone all’acquisto. Un ambiente profumato e piacevole e sicuramente più attraente di un ambiente privo di odori e banale che risulta per il consumatore un negozio nella media che non invoglia assolutamente all’acquisto. Sempre più brand importanti della moda utilizzano questo espediente per rendere l’esperienza del cliente unica e invogliare lo stesso a comprare e soprattutto a tornare nel negozio più e più volte.

Il segreto tutto ciò sta nella mente del cliente che attraverso l’olfatto prova delle emozioni uniche e private, l’odore può anche ricordargli un momento felice della vita come un momento triste del passato. La mente umana attraverso il naso elabora milioni di concetti e soprattutto ricorda e si ripassa. I profumi sono legati direttamente ai ricordi attraverso il sistema limbico e diciamo in proporzione agli stimoli visivi sono molto più facili da ricordare e di rievocare.

Un ottimo profumo lascia un ottimo ricordo del brand e fa tornare nella mente del cliente quell’esperienza più e più volte spingendolo a rifarla anche molte volte. Lo stimolo olfattivo ha un meccanismo di risposta diretta quasi immediata, che prevarica e sovrasta gli stimoli visivi. Quindi tutto questo spiega il perché uno stimolo olfattivo può influenzare il comportamento delle persone e i loro comportamenti di acquisto.

Perché il profumo in negozio fa comprare di più

Innumerevoli ricerche di mercato hanno evidenziato come un negozio che utilizza il concetto di marketing olfattivo possa vedere aumentate le proprie vendite anche dell’80 percento. Non é una percentuale banale e inoltre altri studi hanno dimostrato che una persona tra uno store senza odori e uno con un buon odore sceglie assolutamente lo store che utilizza un profumo per invogliare i clienti. Il consumatore si sente avvolto accolto in un ambiente a lui non ostile, é come si si sentisse a casa sua ed é invogliato all’acquisto del prodotto.

Soprattutto c’è da dire che il principio si basa sul fatto che un cliente attratto da un buon odore si trattiene di più in negozio e questo fa innalzare il numero di acquisti, a volte il cliente non acquista non perché non ci sia nulla che piace a lui ma perché il negozio non lo invita, non lo appaga e quindi non si trattiene molto all’interno dello stesso.

Quale è il profumo ideale

Ogni brand sceglie un profumo diverso, la cosa importante da sapere é di scegliere un buon profumo che identifichi l’azienda e il tipo di negozio, negozio di vestiti, negozio di telefoni e apparecchi elettronici. In poche parole bisogna trovare l’atmosfera più adatta a seconda di cosa si va a vendere al cliente.

Nessun odore ha un significato a priori, ognuno ci sente e ricorda qualcosa di diverso di unico, a qualcuno può piacere ad altri può far riaffiorare ricordi d’infanzia o ricordi dell’adolescenza. Non c’è una logica precisa e puntuale su ciò che bisogna fare, non c’è neanche una scelta sbagliata a priori, basta che il profumo sia gradevole quasi tutti vanno bene.

La bellezza del marketing olfattivo é che oltretutto anche i dipendenti lavoreranno in un ambiente più piacevole e saranno di sicuro spinti a dare quel qualcosa in più che può fare la differenza, insomma di viene a creare un ambiente ottimale sia per il cliente che per il dipendente, il primo sarà invogliato a comprare mentre il secondo sarà invogliato ad andare al lavoro ogni giorno con uno spirito migliore. In poche parole il marketing olfattivo migliorerà di sicuro l’immagine che ha il cliente del brand, questo é assodato dato vari studi fatti, ma permetterà soprattutto a tutti di fare esperienze uniche e confortevoli.